IL MINERALOGRAMMA

Che cos'è?

 

E' una metodica di screening non invasiva, conosciuta ormai da quasi 30 anni ma purtroppo spesso e volentieri sottovalutata nella sua valenza scientifica; è da considerarsi una sorta di biopsia di tessuto molle quel'è il capello ma senza i disagi di una vera e propria biopsia.

 

A cosa serve?

 

Il TMA o (Tissutal Mineral Analisys) può essere considerato un buon strumento d'indagine per il terapeuta in caso di Sindrome premestruale, nella fase menopausale della donna e in altri disturbi dell'apparato endocrino. Altri disturbi in cui può essere d'aiuto sono le allergie, le intossicazioni da metalli pesanti, cefalee, artriti ecc. Non può e non deve sostituirsi alle classiche analisi del sangue o agli esami specifici che solo il medico può prescrivere, ma saputo ben interpretare e sempre associato a dei buoni consigli nutrizionali è una buona occasione per ritrovare un ottimo livello di salute.

 

Perchè il capello?

 

Il capello ha una crescita di circa 1 cm al mese e sulla sua base si depositano tanti minerali che sono rilevabili tramite un'analisi in spettrometria (AA)(ICP-AES), quest'ultima la più usata nei laboratori. Molto importante per il buon esito dell'esame è che il prelievo sia di 3 cm di capello partendo dalla base prossima al cuoio capelluto.

 

Considerazioni finali

 

•          Il TMA è un'approccio olistico

•          serve a controllare il tasso di ossidazione cellulare

•          può aiutare a ridurre lo stress

•          aiuta ad aumentare il livello energetico

 

  Francesco Lasi, ND

 Naturopata